UNA DISCARICA MONODEDICATA

ACTA è autorizzata (A.I.A 3291 del 27/04/2015) per la realizzazione e la gestione di una discarica monodedicata per rifiuti contenenti amianto sita in provincia di Pavia - Ferrera Erbognone ai sensi del D.lgs n. 152 del 3 Aprile 2006- Allegato VIII alla parte seconda, punto 5.4. Presso ACTA sarà attiva una linea di smaltimento (D1- deposito sul o nel suolo) del rifiuto individuato da CER 17.06.05 - Materiale da costruzione contenente amianto legato in matrice cementizia o resinoide (sottoforma di lastre ondulate e piane, camini, tegole, copponi, tubazioni, travi, ecc), che dovranno pervenire alla discarica già trattati presso il luogo di smantellamento/bonifica e dovranno essere assemblati in pacchi collocati su pallets, imballati con telo/film di materiale plastico resistente a strappo o in big bags.

I NUMERI DEL PROGETTO

LA QUANTITà DI RIFIUTI TRATTATI

TONNELLATE/GIORNO

TONNELLATE/ANNO

 

TONNELLATE TOTALI

 

LA SUPERFICIE UTILE

METRI QUADRATI

LOTTI DI COLTIVAZIONE

SETTORI DI DIFFERENTI SUPERFICI

ZERO RISCHI e vantaggi per l’ambiente

Prima di tutto non ci saranno rischi. Tecnicamente, secondo assodati pareri di illustri personalità scientifiche, la probabilità di inquinamento sia per la falda che per l’aria per una discarica di questo tipo sono risibili: lo studio e le indagini eseguite in loco anche con l’intervento di funzionari qualificati regionali e provinciali (ARPA, Vigili del fuoco) hanno dato un positivo riscontro di sicurezza, razionalità del progetto e compatibilità della discarica con le strutture produttiva limitrofe. Del resto, la stessa discarica monodedicata per eternit (CER 17.06.05) è assimilata come non pericolosa.

Benefici per l’ambiente. La necessità dell’eliminazione delle lastre di cemento amianto dai tetti e di quelle abbandonate all’aperto in micro discariche abusive è reale e sotto gli occhi di tutti. Circa la necessità di aprire nuove discariche monodedicate allo smaltimento di materiali contenenti amianto è sufficiente richiamare la D.g.r. 30.11.2005 in cui è scritto “a fronte della carenza quasi totale di impianti di smaltimento a livello nazionale, necessita salvaguardare lo smaltimento di detti rifiuti prodotti nell’ambito territoriale della Regione Lombardia senza, nel contempo, vietare lo smaltimento di quelli provenienti da fuori Regione anche alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale n.161/2005”.

Obiettivo salute. Provvedere allo smaltimento in modo corretto e sicuro in discarica monodedicata significa evitare di lasciare che le coperture dei tetti di cemento amianto continuino ad ammalorarsi per effetto degli agenti atmosferici con liberazione delle micidiali microfibre a scapito della salute dei cittadini.

 

Guarda i video sulle nostre misure di sicurezza

 

UNA SQUADRA QUALIFICATA

ACTA dispone di una struttura organizzativa altamente qualificata costituita da personale laureato in discipline scientifiche, da tecnici specializzati nella gestione di discariche, da personale amministrativo e contabile e si avvale della collaborazione di Istituti Universitari e di laboratori esterni.

CERTIFICAZIONI

ACTA ha già intrapreso le pratiche per l’ottenimento della certificazione del proprio Sistema di Gestione Ambientale ai sensi della norma ISO14001:2015 e del Regolamento EMAS CE nr. 1221/09 e s.m.i.

CONTATTI

ACTA S.R.L.

Cascina Gallona, snc

27032 Ferrera Erbognone PV

P.IVA e C.F. 02386550186

srlacta@legalmail.it

AREA LEGALE

Cookie Policy
Privacy Policy
 
credits